Blog

Il 25 aprile nella storia del cinema

113 Views0 Comment

IL 25 APRILE AL CINEMA

Il 25 aprile è una data storica importante per il nostro paese, indipendentemente dal credo politico, infatti, quella giornata ha rappresentato uno spartiacque nella vita nazionale; il 25 aprile ricorre infatti l’anniversario della liberazione del nostro Paese dall’occupazione tedesca. Molti aneddoti che riguardano questo spaccato della nostra storia hanno preso vita al cinema e alcuni aneddoti del cinema sono invece diventati storia come ad esempio il film interminabile di De Sica, La porta del cielo. La lavorazione del film, girato dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943, nel periodo in cui le truppe tedesche occupavano la città di Roma, con mezzi spesso improvvisati e con capitali provenienti da ambienti cattolici, si protrasse intenzionalmente per oltre un anno per permettere alla troupe – attori e tecnici – di non doversi trasferire a Venezia dove il regime di Salò voleva creare una nuova città del cinema e che prometteva alle comparse un tetto e un pasto caldo assicurati. Il film che coinvolgeva anche ottocento persone, tra comparse e tecnici vari, venne girato all’interno della Basilica extraterritoriale di San Paolo fuori le Mura, dove fu ricostruito anche il Santuario di Loreto, servì anche per nascondere ebrei e perseguitati politici che vi avevano trovato rifugio dalle retate dei tedeschi e dei fascisti (fonte wikipedia).

L’articolo che segue fa una carrellata dei film e dei Maestri che si sono cimentati nel racconto del 25 aprile e dei momenti precedenti o successivi a quella data.

Leggi tutto l’articolo: https://tinyurl.com/y4b7bgdb

 

Leave your thought

Comparatore
Wishlist 0
Open wishlist page Continue shopping